La scia delle polemiche a seguito degli scontri tra le tifoserie di Napoli e Inter, in cui ha perso la vita Daniele Belardinelli ancora non accenna a placarsi ed è botta e risposta tra la dirigenza del Napoli e Matteo Salvini. Su twitter, il ministro dell’Interno ribadisce quanto già espresso in precedenza, dopo che il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis è arrivata la notizia dell’intenzione di sospendere la prossima partita in caso di cori razzisti. “Sono convinto che chiudere le curve e sospendere le partite per colpa di pochi delinquenti sia la sconfitta del calcio”, dichiara il titolare del Viminale, che ha poi aggiunto: “Dedicherò tutto me stesso per sradicare la violenza dentro e fuori gli stadi, che devono rimanere luoghi colorati e di sana passione sportiva”.





Leggi anche: