Il Real Aversa espugna il “Tavoletta” di Villa Literno e inizia nel modo migliore il campionato di Promozione. La squadra del patron Guglielmo Pellegrino si aggiudica il derby dell’Agro aversano con un secco 2-0. Al primo tempo in gol (ex di turno), nella ripresa chiude la gara Infimo. Tre punti preziosi per il team di mister Sannazzaro si porta a casa i primi tre punti del campionato. Il Villa Literno è stato combattivo fino alla fine ma la vittoria dei granata è sacrosanta. Peccato per l’infortunio capitato al difensore centrale liternese Giorgio Chianese. Sul campo gli uomini del presidente Pellegrino hanno dimostrato di essere una squadra si valore assoluto.

Ora si spera che per la prima partita in casa del campionato contro il Teano lo stadio Bisceglia sia a disposizione. Non è per nulla scontato, vista la situazione di degrado in cui versa. Sarebbe davvero una beffa per tifosi e società non dare la possibilità al team granata di giocare tra le mura amiche le partite in casa.

VILLA LITERNO

Mormile, Esposito, Vanità, Abdulai, Chianese(64° Bellusci)Di Finizio, Fedele(1° Aversano)Russo, Annunziata, Chianese M(80° Angelino)Perrotta(1°ST Petito) All. Cristiani

REAL AGRO AVERSA

Merola, Fedele, Zaccariello(73° Petrone)Gatta, Griffo, Caccia, Romagnoli, Celio, Infimo, Babù, De Rosa. All. Sannazzaro.

ARBITRO – Massaro di Torre del Greco. Ass. De Rosa e Falcinelli di Napoli

RETI – 35° Griffo, 53° Infimo.

 





Leggi anche: