Noto con ancora più stupore che alcuni ex Consiglieri Comunali, hanno conservato una pesante ossessione, personale e rancorosa, nei miei confronti. Ad una mia semplice domanda non hanno esitato a rispondere con il solito piglio arrabbiato. Giusto per amore di verità, ribadisco a questi ex Consiglieri che già nella genesi della mia Amministrazione nasceva l’incarico (con totale carta bianca) al dipartimento di Urbanistica della Facoltà Luigi Vanvitelli, come dimostra la nomina ad assessore all’Urbanistica, sin dal primo giorno del mio insediamento, all’Ing. Luigi Macchia in rappresentanza del team universitario. Revoca/Annullamento/Nuovo Piano sarebbe nato da un percorso serio, trasparente e condiviso con tutta la Città. Un percorso già iniziato e che purtroppo non si è concluso non per nostra volontà. Mi conforta la notizia che da un confronto tra i rappresentanti del Dipartimento e la Commissione Straordinaria non sia emerso nulla di diverso da quello che era noto durante il mio mandato. Ma una domanda mi assale... e se la terna commissariale dovesse decidere di non revocare il PUC cosa faranno o diranno i professionisti della mistificazione e del fango?

Andrea Villano
Ex sindaco di Orta di Atella

 





Leggi anche: