"Domani, 3 settembre 2019, presenterò alla Commissione Consiliare competente una proposta di regolamento per il contrasto dell'evasione nel settore commerciale". Lo annuncia il vice sindaco di Aversa Luigi Fadda che spiega: "Tra le altre cose, il Testo prevede la revoca della licenza commerciale per coloro che risultino morosi o inadempimenti sotto il profilo tributario e va a colpire con forza quelle situazioni di irregolarità, purtroppo assai diffuse nel territorio comunale, che danneggiano nei fatti i cittadini onesti, causando indirettamente disservizi e disagi".
"Calendarizzeremo  - dichiara la Presidente della I Commissione Eugenia D'angelo - al più presto la proposta, con lo scopo di portarla all'esame del Consiglio Comunale entro la fine del mese. Pur riservandomi di approfondire tecnicamente la tematica, per ora a me nota solo sommariamente, posso in linea di massima affermare che possa trattarsi di una misura necessaria per la città, essendosi consolidate situazioni di anomalia fiscale non più tollerabili e che richiedono una risposta amministrativa chiara, anche al fine di tutelare gli interessi degli stessi commercianti, costretti, in alcuni casi, a subire la concorrenza sleale di chi è inadempiente".

 

 





Leggi anche: