“Parete non è mai stata così sporca come adesso”. L’amara constatazione del consigliere d’opposizione ed ex sindaco Raffaele Vitale. “I cittadini che abitano nella zona della villa comunale si sono fatti carico della pulizia”. Tantissimi rifiuti infatti riempivano le aree in questione (vedi foto sotto) e i cittadini non sopportando tale stato di degrado hanno provveduto da soli a ripulire l’area. “Il paese è sporco sia al centro che in periferia. Lo spazzamento funziona male e non è adeguato. In questi anni ci siamo sorbiti la storia che in materia ambientale si era fatto tutto il possibile ma, al di là dell’attuale emergenza, le cose non stanno così. Pellegrino è solo un pifferaio magico”.

Vitale ha effettuato un’analisi delle reali condizioni dell’attuale situazione nel territorio comunale. “La raccolta differenziata è aumentata di pochi punti percentuali ma per il resto siamo ancora indietro. L’isola ecologica è ancora un miraggio. Noi avevamo stanziato un capitolo di bilancio per realizzarla poi cancellato dall’attuale amministrazione. Avevamo approvato il Paes e non se ne ha più traccia. Nessuna politica per l'aumento di aree verdi in città e per energie alternative. Ricordo gli interventi fatti dalla mia amministrazione sulle scuole di via Forno e via Cavour”. Il punto fondamentale quindi è che non vengono svolti in maniera adeguata i servizi che fanno capo all’ordinaria amministrazione mentre i costi della Tari sono aumentati. Tra l’altro il paese ammortizzerebbe molti problemi in materia rifiuti se fosse realizzata finalmente l’isola ecologica. “Come al solito succede, rincorriamo le emergenze e ci dimentichiamo di politiche di rilancio in materia. Spero che in questo ultimo anno e mezzo l'amministrazione possa dimostrare più sensibilità su questi temi”.

Alle problematiche di materia ambientale se ne aggiungono poi altre come ad esempio i disagi e disservizi generati ai cittadini soprattutto nelle ultime settimane per lo stato di abbandono della casa comunale. “Una sola persona all’anagrafe, file enormi, persone che si lamentavano. Insomma un’organizzazione della macchina comunale indecente”. Vitale auspica un’azione più incisiva da parte di Pellegrino e della sua maggioranza. “C’è molto da lavorare e spero che l’amministrazione si adegui e prenda provvedimenti per migliorare questo stato di cose”.

Valentina Piermalese





Leggi anche: