“La nostra è un’amministrazione trasparente e l’abbiamo sempre dimostrato. Martedì prossimo 25 giugno ore 18:00 è convocato il consiglio comunale per discutere della questione del forno crematorio”, replica così Gianni Colella dopo le proteste degli ultimi mesi di molti cittadini, del comitato civico, della Coldiretti e in seguito alle contestazioni da parte dell’opposizione. Il sindaco di Succivo ha preso atto delle rimostranze e ha accolto la richiesta della minoranza consiliare di dibattere in un pubblico consiglio le decisioni da prendere in merito al forno, cioè alla delibera legata all’approvazione del piano regolatore cimiteriale.

Colella si dichiara aperto al dialogo: “La questione è stata strumentalizzata. Abbiamo già tenuto 3 incontri pubblici con la comunità succivese e prendiamo atto che la grande fetta di cittadinanza è contraria alla realizzazione del forno per la cremazione delle salme. In consiglio si prenderanno le opportune decisioni anche in termini amministrativi per risolvere la situazione”.

Valentina Piermalese

 

 





Leggi anche: