“Vittorio Lettieri? Si sta coprendo di ridicolo”. Giacomo Di Ronza? Lui è abituato ai vecchi metodi spartitori”. Noi un comitato d’affari? Per nostra fortuna i cittadini conoscono il sottoscritto e i miei candidati. Per sfortuna di Lettieri jr conoscono altrettanto bene anche i suoi”. È un Vincenzo Santagata combattivo quello che ai microfoni di Campania Notizie si toglie qualche sassolino dalle scarpe replicando alle accuse dei suoi avversari. Il leader della lista “SiAmo Gricignano” risponde agli attacchi, a suo dire, “completamente infondati”. E inizia a mettere qualche puntino sulle “i”. “Sono così strumentali le critiche dei nostri competitor- osserva Santagata - che mi rivolgo ai cittadini e non ai miei avversari per fare un’operazione verità. È sotto gli occhi di tutti che il fantomatico comitato d’affari di cui parla Vittorio Lettieri sta solo nella sua testa. Gli affari li facevano, e lui era d’accordo con me, alcuni dei suoi attuali compagni di viaggio”. Per quanto riguarda le accuse lanciate tramite i nostri microfoni da Di Ronza, candidato della lista “Gricignano al centro”, Santagata taglia corto: “È un esperto venditore di fumo. Perché non parla della determina sulle giostrine della scuola Lorenzini?”.

Chiudiamo con un’avvertenza ai nostri lettori. Pubblicheremo una foto raccapricciante pubblicata oggi su Fb. Tra le persone ritratte c’è pure tale Aquilante Andrea, noto alle cronache per essere accusato di reati gravissimi e osceni. Quindi tenete ben lontani i bambini da smartphone, tablet e computer. Quello che ci rammarica, lo diciamo senza giri di parole perché lo abbiamo sempre ribadito anche a lui, è la presenza nella foto scattata in spiaggia (si spera che non ci fossero bagnanti minorenni) del candidato sindaco di “Gricignano al centro” Vittorio Lettieri. Nella campagna elettorale del maggio 2018 lui e il suo parente si sono presi a pesci in faccia. Ad uno dei due è anche piaciuto molto. Ma al netto di questo, che non è poco, qualsiasi persona perbene con un soggetto come tale Aquilante Andrea non prenderebbero nemmeno un caffè. Lettieri junior addirittura brinda con lui.

A questo punto non ha più senso fare la pantomima di non volerlo inserire nel suo schieramento. Lo candidi capolista. Con l’imputato Aquilante il suo raggruppamento raggiungerà il 90% dei voti. Wanna Marchi e Platinette assieme farebbero faville.

Mario De Michele

 

 

LA VIDEO INTERVISTA A VINCENZO SANTAGATA

 

LA FOTO BALNEARE DI LETTIERI E COMPANY





Leggi anche: