È annoso e mai risolto del tutto o in modo adeguato il problema dei disservizi legati alla raccolta dei rifiuti ad Orta di Atella. Se negli anni addietro non erano rose e fiori la situazione è andata peggiorando fino a diventare davvero insostenibile con l’amministrazione targata Mozzillo (guarda il video pubblicato il 10 giugno 2015 da Campania Notizie). Ai nostri microfoni Andrea Villano, candidato sindaco della coalizione formata da Scegli Orta, Noi Ortesi, Coraggio e Campania Libera, ha rimarcato la necessità di realizzare un’isola ecologica indicando anche una soluzione concreta e fattibile. Quella della raccolta dei rifiuti è sicuramente una questione di prioritaria importanza da prendere di petto e risolvere con misure efficaci. Anche perché i cittadini, a fronte di un servizio che fa acqua da tutte le parti, si vedono recapitare cartelle della Tari (tassa sui rifiuti) salatissime. Come se ogni sacchetto valesse oro. Eppure ad Orta di Atella da anni si vive una monnezza...

P.S. Nella lista Campania Libera è candidato un losco figuro. Lanciamo un concorso: il lettore che indovina di chi si tratta vince un Parco simile all’Oliteama. Di questa oscena candidatura ne dovranno rispondere i promotori provinciali e non della lista. Agli elettori consigliamo, prima di esprimere la loro preferenza, di informarsi sui trascorsi di questo losco figuro. Un vero e proprio mago nel far sparire... 400mila euro (e vagonate altri soldini) intascati sottobanco e tramite tecnici-prestanome ai tempi di Brancaccio il "Demonio".

Mario De Michele

LA VIDEO INTERVISTA AD ANDREA VILLANO





Leggi anche:


Cerca in google

 

300x250_wellness_new.gif