"I dati Istat e Bankitalia di oggi dipingono un'Italia inchiodata al palo, economia agonizzante e debito pubblico alle stelle. Sono questi i risultati disastrosi della ricetta fallimentare di Renzi che oltretutto stabilisce un altro record negativo. Nonostante i tanti tagli ai diritti e ai servizi dei cittadini, il suo governo spende di più e peggio degli enti locali: il debito delle amministrazioni centrali è aumentato di quasi 10 miliardi nei primi sei mesi del 2016, mentre quello degli enti locali è diminuito di 2,3 miliardi. È forse sulla base di questi risultati che dovremmo votare sì al referendum costituzionale di novembre che affida ancora più poteri al governo centrale e al premier? Caro Renzi, per cambiare il Paese occorre competenza e capacità e tu hai dimostrato di non averle". Così Severino Nappi, Responsabile Nazionale Politiche per il Sud di Forza Italia e Vicecoordinatore Forza Italia Campania con delega alle amministrazioni locali.

 

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

300x250_wellness_new.gif