Campania Notizie Tv

Primo Piano

News image

Bimba morta in Campania, il vescovo ai funerali: "Siamo stati distratti, perdono"

Ha invitato tutti a chiedere perdono alla piccola, monsignor Giuseppe Giudice, vescovo di Nocera Inferiore-Sarno che questa mattina nella cappella del cimitero di Pagani (Salerno) ha celebrato i funerali della bimba di otto mesi deceduta nella notte tra venerdì e sabato nell'Agro Nocerino Sarnese. Alla funzione, svolta in forma strettamente privat... Leggi tutto

Altre in: Primo Piano

"Troppo tardi. C'e' un governo che agisce solo in funzione di pressioni e di sondaggi. Ma non e' modo di governare, le misure vanno fatte". Un giudizio negativo sulle misure annunciate ieri dal governo per fronteggiare la crisi, a cominciare dall'ant [ … ]

Giovane, single, residente in Lombardia. E' l'identikit del maggior consumatore di gelato nel nostro Paese. Ma, in generale, gli italiani non rinunciano al piacere di gustare tutto l'anno coni, sorbetti e coppette.

Una piccola piantagione di marijuana e' stata scoperta dai carabinieri di Montecalvo Irpino (Avellino) lungo il greto del fiume Miscano.

Un passeggero ha avuto un infarto mentre era a bordo del traghetto ''Rubattino'' della compagnia Tirrenia, partito dalle 20.15 da Palermo e diretto a Napoli.

E' stato formalizzato oggi un protocollo d'intesa tra Comune di Napoli e il Centro riciclo Vedelago, con il quale si da' l'avvio ad uno studio preliminare di fattibilita' per la realizzazione di un impianto di trattamento meccanico a freddo,

Imprenditori professionisti e semplici prestanomi avevano costituito una serie di societa' per evadere il fisco. Sette ordinanze di custodia cautelare sono state emesse dal gip Nicola Marrone del tribunale di Vallo della Lucania, in provincia di Sale [ … ]

Il debito medio delle famiglie italiane, a fine 2010, ha superato i 19.000 euro. Nell'ultimo anno il debito medio e' cresciuto di 3.200 euro. E' quanto emerge da un'indagine della Cgia di Mestre. Gli italiani, spiega lo studio, si sono indebitati pri [ … ]

''Siamo ormai vicinissimi ad un grande traguardo che rappresenta una occasione di crescita e sviluppo per l'intero territorio''.

Sono stati arrestati i presunti autori del furto di 34 blocchi di 'Gratta e vinci' rubati nei giorni scorsi a un corriere espresso che li stava consegnando a un rivenditore di San Giorgio del Sannio.

Tre uomini sono stati arrestati dai carabinieri a Caserta con l'accusa di avere tentato di uccidere la scorsa notte il titolare di una paninoteca.

La fortuna si e' fermata a Napoli, in un bar nel quartiere di Ponticelli. Nel capoluogo campano, riferisce Agipronews, e' stato venduto un gratta e vinci da 5 milioni di euro, il premio piu' alto nella storia del gioco.

L'assessorato al Lavoro e alla formazione della Regione Campania denuncia di aver ricevuto oggi una telefonata anonima di minaccia alla segreteria, minaccia rivolta all'assessore Severino Nappi.