Domenica prossima, 8 marzo, in occasione della festa della donna ci sarà un imperdibile evento al centro commerciale Fabulae di Orta di Atella. Alle ore 18:00 avverrà la presentazione dei libri “Nervature” di Maria Laura Ferrera e “Madrigal… e mi chiamavano puttana” di Yuyam Marilyn Justiniano Roca. La casa editrice Il Papavero presenterà al pubblico le opere delle due autrici. Nervature è il titolo di una rubrica che Maria Laura Ferrera cura per LF Magazine, quotidiano on-line di cultura e spettacolo. Quaranta gli articoli pubblicati nel corso di più di 3 anni. Sono stati scelti i racconti più significativi e sono confluiti nell’opera che rapisce l’attenzione e fa riflettere. Tutti gli articoli raccontano avvenimenti, mode, tendenze, vizi e curiosità, momenti dolorosi, ricordi teneri e struggenti, e ironici ritratti di archetipi presenti nella nostra società. Il testo è accattivante e veloce da leggere. Come tutto d’un fiato si legge il Madrigal. Yuyam è la protagonista di questo splendido romanzo autobiografico, una donna boliviana coraggiosa che affronta diverse peripezie. Divenuta grande troppo presto, vittima in tenera età di abusi sessuali e rimasta incinta a 15 anni “per colpa” di un ufficiale dell’esercito. E il finale è tutto da scoprire. Un’importante occasione di dibattito e di riflessione quella messa a disposizione dal centro commerciale Fabulae per svelare le diverse sfaccettature del mondo femminile. Alla fine dell’iniziativa sarà distribuito un omaggio floreale a tutte le donne presenti. La festa della donna che negli anni ha preso una piega commerciale e spesse volte cade nel cliché è stata trasformata in un evento culturale di alto profilo.

Valentina Piermalese

 





Leggi anche:


 

234x60_promo