Buona la prima. Meglio la seconda. Verificato il principio secondo cui le regole valide in amore possono essere applicate in tutte le circostanze. Anche la serata di sabato si è rivelata un successone e la rassegna Think Jazz ha incassato un altro pienone della piazza Virgilio. Esauriti anche i posti in piedi. La romantica Piazza dell’Antico borgo di Casapozzano, nel Comune di orta di Atella, ha nuovamente assistito alla foltissima partecipazione di cittadini anche alla seconda serata dell’evento di cultura musicale Jazz. Una serata di gusto allietata dalle note del gruppo “YATRA ENZO PETRONELLI 4ET”, con Enzo Petronelli al Contrabbasso, Fulvio Sigurtà alla tromba, Julian Oliver Mazzariello al piano e Alessandro Paternesi alla batteria. L’associazione culturale Think Jazz, sotto la guida di Antonio Mozzillo, anche quest’anno ha dato grande prova di essere all’altezza del compito assunto. Un impegno a vivere il Jazz piuttosto che tentare invano di capirlo. Afferma l’organizzatore Mozzillo: “Sebbene i tasti del pianoforte siamo solo bianchi e neri, la musica, ma ancor più la cultura Jazz è una vastissima sfumatura di colori che non può essere capitata se non la si vive. Non basta ascoltarla o studiarla. È necessario viverla e pensarla, ovvero, come direbbero gli Americani Think Jazz”. Stasera, domenica 5 agosto, luci soffuse in piazza Virgilio dalle ore 21:30 alle ore 23:30 per godere del gran finale della rassegna, con l’anteprima assoluta in Italia del gruppo “A NOVEL OF ANOMALY”. Il cartello proporrà infatti l’esibizione di Luciano Biondini alla fisarmonica, Kalle Kalima alla chitarra e Lucas Niggli alla batteria, che insieme accompagneranno la voce di Andreas Schaerer. Anche questa serara si presenta molto promettente e sarà sicuramente un grande appuntamento che il mondo Jazz ricorderà. Buon ascolto a tutti!

 

 





Leggi anche:


asips

Cerca in google

 

234x60_promo

Film in sala