Con molte probabilità è stato un colpo di sonno o un malore che ha fatto sbandare un’auto, alla cui guida c’era un 21enne del bresciano ma originario di Salerno, e l’ha fatta schiantare contro un autobus. Verso le cinque, poco prima dell'alba, ha sbandato sulla statale 237 all'altezza di Vobarno (Brescia) ed è finito nella corsia opposta, schiantandosi contro un pullman che andava a prendere dei clienti. Poco dopo le 5 di questa mattina all'interno del tunnel La Guardia l'Alfa coupè grigia, al volante della quale era un 21enne di Rezzato, si è schiantata contro un pullman di linea della ditta Nicolini. 
Illesi autista e accompagnatore sul mezzo pesante, mentre per il ragazzo alla guida dell’auto, A. M., che tornava nella sua casa a Rezzato (Brescia), non c'è stato niente da fare. Il 118 ha potuto solo constatare il decesso, che è avvenuto sul colpo. Sono durati ore i rilievi della polizia stradale per accertare la dinamica e le condizioni del giovane prima dell'incidente, reduce da una notte trascorsa con gli amici. L'auto per la violenza dell'impatto si è ridotta ad un ammasso di lamiere contorte.

 

 





Leggi anche: