Alle 3:22 di venerdì 6 aprile è stata registrata una scossa di magnitudo 3.2 della scala Richter a Ricigliano (Salerno), tra Salerno e Potenza. ’ipocentro è stato localizzato a una profondità di circa 9 chilometri. Ne dà notizia il Centro nazionale terremoti dell’Ingv, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

Attualmente non si hanno notizie di danni a persone o cose. La scossa è stata avvertita anche nel Vallo di Diano e nel Tanagro. I Comuni compresi a una distanza di 20 chilometri dall’epicentro sono San Gregorio Magno, Balvano, Muro Lucano, Romagnano al Monte, Buccino, Salvitelle, Bella, Castelgrande, Vietri di Potenza, Baragiano, Caggiano, Palomonte, Savoia di Lucania, Pertosa, Auletta, Colliano, Picerno, Valva, Laviano, San Fele, Sant’Angelo Le Fratte, Polla, Contursi Terme, Oliveto Citra, Sicignano degli Alburni, Pescopagano, Santomenna, Petina, Castelnuovo di Conza, Rapone, Sant’Andrea di Conza e Ruoti.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

stoccata.jpg