A Villa Macrina a Torre del Greco due custodi, Francesco Salvatore e Antonino Calabro, hanno subito un’aggressione grave mentre erano a lavoro. Sono stati prima offesi e poi malmenati da un uomo che si era introdotto nell'area verde periferica dove si trovano tra l'altro alcune giostrine e la biblioteca comunale. Secondo quanto raccontato dai due custodi nella denuncia presentata alla polizia municipale, l'uomo si sarebbe introdotto nell'area adiacente il loro box rivolgendo loro gesti volgari. Quando Calabro gli ha chiesto di smetterla, è stato colpito con un pugno al volto. Intervenuto in suo soccorso, anche l'altro dipendente è stato raggiunto da pugni e schiaffi. Giunti sul posto allertati da alcuni presenti, gli agenti della Municipale hanno bloccato e denunciato l'aggressore mentre i malcapitati sono stati accompagnati all’ospedale di Boscotrecase. Il primo cittadino, Giovanni Palomba ha commentato l’accaduto: “Ignobile e volgare aggressione fisica e verbale subita durante l’espletamento del proprio servizio».

 





Leggi anche: