Era passata la mezzanotte di ieri quando è avvenuta una rapina a mano armata con sparatoria in via Campana. E’ stata assaltata una sala scommesse nei pressi dell'ingresso dello svincolo della Strada Statale Quater Domitiana. Una banda con il volto coperto da passamontagna ha fatto irruzione nell'esercizio commerciale e, pistola in pugno, ha minacciato di farsi consegnare i soldi in cassa. A quel punto uno dei rapinatori, non si sa ancora per quale motivo, ha iniziato a sparare colpendo alla schiena uno dei dipendenti. L'uomo è stato trasportato da un'ambulanza del 118 al pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli e la prognosi al momento per lui resta riservata. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Tenenza di Quarto e quelli della compagnia di Pozzuoli che hanno raccolto le prime testimonianze ed effettuato i rilievi del caso per avviare gli accertamenti e ricostruire l'esatta dinamica della sparatoria per dare così un volto ai componenti della banda.

 

 





Leggi anche: