Nel quadro dell'intensificazione delle attività di prevenzione generale e di controllo economico del territorio, con particolare attenzione alla recrudescenza del contrabbando di T.L.E., il comando provinciale di Napoli ha disposto una capillare intensificazione dei servizi di contrasto attuati sull'intero territorio provinciale. In tale contesto i finanzieri appartenenti al gruppo di Pozzuoli, al termine di un'attività info-investigativa nello specifico comparto, hanno arrestato in flagranza di reato 2 contrabbandieri sequestrando complessivamente 1993,400 Kg di sigarette di contrabbando e due furgoni. In particolare le Fiamme Gialle flegree durante un'ordinaria attività di controllo del territorio, hanno attenzionato un furgone che, dopo un lungo pedinamento, veniva visto entrare all'interno di un vicolo del centro storico di Mugnano di Napoli. Le successive operazioni di controllo effettuate prontamente dai finanzieri hanno permesso di sorprendere in flagranza 2 persone, entrambe con precedenti, mentre scaricavano alcuni scatoloni di sigarette in un locale adibito a magazzino dei tabacchi lavorati esteri. I due responsabili, su disposizione dell'autorità giudiziaria di Napoli nord, sono stati sottoposti a misura cautelare domiciliare.
L'attività eseguita testimonia il costante presidio esercitato sul territorio a salvaguardia delle leggi ed al contrasto di un fenomeno connotato da forte pericolosità sociale.

 





Leggi anche:


Cerca in google