iImportante operazione antidroga dei carabinieri all'alba di oggi a Giugliano: otto persone, ritenute esponenti di una fazione del clan Mallardo, sono stati messi in manette. Si tratta di elementi del gruppo Catuogno-Di Biase.

Il clan, secondo gli inquirenti, traeva denaro dalla gestione delle piazze di spaccio nella zona a Nord di Napoli. Un giro di droga che non aveva avuto il benestare del boss Ciccio Mallardo, e che proseguì fino all'uscita dal carcere di questi, nel 2014. Ne nacque una faida che portò all'omicidio di Michele Di Biase, "Paparella", e di uno spacciatore di origini algerine che restò ucciso nel corso di un agguato al figlio di questi.

 





Leggi anche:


Cerca in google