Sit in all’esterno del Duomo di Napoli per chiedere conto «al Cardinale Crescenzio Sepe e alla diocesi napoletana dell'esito dei procedimenti canonici» avviati nei confronti dei prelati che hanno usato violenza sessuale sui minori. L’iniziativa  è stata promossa dall’associazione “Rete L’Abuso” che si occupa proprio delle giovani vittime che hanno subito abusi dai sacerdoti. «Da anni lottiamo contro queste situazioni» dichiara il presidente Francesco Zanardi, «e non capiamo come mai la chiesa possa tollerare ancora certe realtà. Noi combattiamo e continueremo a farlo per avere verità e giustizia». Proprio ultimamente la curia napoletana è stata al centro di vicende che vedevano alcuni ecclesiastici protagonisti di violenze ed abusi sessuali. Un vero “gruppo del terrore” che avrebbe coinvolto nel corso degli ultimi anni decine di giovani che oggi intendono uscire allo scoperto per denunciare quanto subito in passato.

 

 





Leggi anche:


Cerca in google