Ancora atti osceni e immagini di degrado alla fontana del Tritone, il monumento di piazza Cavour a Napoli da tempo dimora di clochard. Nella mattinata di oggi un uomo si è masturbato davanti a decine di studenti e di turisti che si recavano al vicino Mann. Un vero e proprio choc per chi si trovava a passare da quelle parti. Una scena a dir poco indecorosa per una città a vocazione turistica come quella partenopea. Non è la prima volta che succede, come segnala il Comitato di Portosalvo. Spesso e volentieri i senza fissa dimora che assediano la fontana si lavano le parti intime davanti a tutti all'interno della vasca. In passato la Municipalità competente si è dichiata impotente ad intervenire e ha rivolto l’aiuto alla superiore amministrazione comunale ma senza esito. Il Comitato ha anche scritto al Prefetto per chiedere lo sgombero con la forza pubblica e liberare il monumento. Per il Comitato di Portosalvo che sta denunciando da mesi questo scandalo, «Comune e Municipalità sono incapaci di assicurare il pubblico decoro del territorio e la dignità dei monumenti della città. In una città dell’arte come Napoli, dove ritorna anche il turismo culturale, cose del genere non si possono tollerare assolutamente. Quindi invochiamo le dimissioni del presidente della municipalità e del assessore competente al Comune».





Leggi anche:


Cerca in google