M. G., 31enne residente a San Felice a Cancello, e P. S., 37enne residente ad Acerra, sono stati arrestati dai carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Caserta, in collaborazione con il personale della stazione di Arienzo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due sono stati bloccati dai militari dell’Arma a bordo di un autovettura in uso, dopo che si erano disfatti, lanciandolo dal finestrino del veicolo, di un involucro contenente 300 grammi di cocaina, prontamente recuperato dai carabinieri. La successiva perquisizione personale ha permesso di rinvenire, nella disponibilità di uno degli arrestati, 2.500 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. M. G. e P. S. sono stati accompagnati presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.


 





Leggi anche: