Martedì scorso i vigili del fuoco avevano evacuato la scuola elementare di Trentola Ducenta per le condizioni di criticità rilevate alla struttura. Momenti di preoccupazione e agitazione hanno vissuto personale scolastico, genitori e bambini. L’edificio di via Rossini rimane interdetto alla popolazione scolastica che sta frequentando purtroppo con i doppi turni negli altri plessi. Su tale emergenza Michele Apicella, ex consigliere d’opposizione, è intervenuto a seguito di un incontro con il commissario prefettizio.

“A seguito di incontro con il Commissario prefettizio dott. Cantadori, che ha mostrato profonda disponibilità, sensibilità e vicinanza per la delicata situazione riguardante la scuola elementare Giovanni Paolo 2, sono state fornite ampie rassicurazioni in merito alla tenuta statica dei plessi scolastici di Ducenta e Ciento. Questi edifici necessitano certamente di interventi, che saranno eseguiti nel più breve tempo possibile. È stata mostrata altresì ampia apertura nel valutare le più idonee soluzioni al fine di scongiurare la possibilità per i bambini di effettuare i doppi turni. Mi preme infine -aggiunge Apicella-  rassicurare i genitori sul concetto che tutti, Istituzioni comunali, scolastiche e rappresentanze genitoriali, si stanno alacremente adoperando per ridurre al minimo i disagi della popolazione scolastica”.

Valentina Piermalese

 

 





Leggi anche: