Sono bastate poche ore di indagini ai carabinieri di San Felice a Cancello per individuare l'automobilista che venerdì sera ha investito ed ucciso un uomo in bicicletta in via Napoli, scappando e cercando di far perdere le proprie tracce. In manette con l'accusa di omicidio stradale è finito Cuono Petrella, 26 anni originario di San Felice a Cancello ma domiciliato ad Acerra.

Il ragazzo, a bordo dell’autovettura Smart, per cause in corso di accertamento, ha investito Bihichi Bouzekri, 50 anni, del Marocco, uccidendolo. I militari a seguito di accurata attività d’indagine e grazie ad alcune testimonianze sono riusciti a risalire al responsabile che si era dato alla fuga facendo perdere le proprie tracce. L’uomo è stato tratto agli arresti domiciliari presso il proprio domicilio in attesa del rito ordinario. Il veicolo è stato sottoposto a sequestro penale. La salma, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stata traslata presso l’istituto di medicina legale di Caserta.

 





Leggi anche:


Cerca in google