Potrebbe essere una infezione da meningococco, il ceppo più contagioso e letale della meningite, ad aver ucciso un ragazzo di soli 16 anni, residente nella provincia di Caserta: il ragazzino è deceduto all’ospedale Cardarelli di Napoli, dove era stato ricoverato con febbre alta.

Il personale medico ha già effettuato tutte le analisi, delle quali si aspettano i risultati, che dovrebbero confermare il decesso causato dalla meningite.

 





Leggi anche:


Cerca in google