Un commando di sei banditi ha assaltato e rapinato sull'asse mediano all'altezza dell'uscita di Casoria (Napoli) un tir carico di surgelati, del valore di circa 30mila euro, proveniente da Ravenna. Un colpo da professionisti che però è stato notato dai carabinieri che si trovavano a passare proprio in quel momento; così dopo un breve inseguimento, i sei malviventi sono stati bloccati e arrestati.

Tutti residenti a Napoli e di età compresa tra i 34 e i 59 anni. I militari della Compagnia di Marcianise (Caserta) hanno poi ricostruito la dinamica dell'accaduto: i banditi, a bordo di due auto, una Mercedes classe B ed una Renault Megane, hanno messo le vetture di traverso all'uscita di Casoria dell'asse mediano che si imbocca dall'autostrada A1, bloccando così il transito ad un camion condotto da un 58enne. Questi è stato costretto a scendere dai banditi presentatisi con volto coperto, sciarpe, guanti e una pistola, risultata poi una replica di quelle vere; è stato così fatto entrare in una delle due auto mentre un malvivente si è messo alla guida del tir. I carabinieri di Marcianise, che stavano effettuando un servizio di controllo del territorio, hanno notato il camion ripartire seguito da due auto, e hanno intuito che si poteva trattare di una rapina, di quelle che solitamente avvengono lungo l'autostrada ai danni di camionisti. Messisi all'inseguimento del gruppo, i militari sono riusciti a bloccare le vetture e il mezzo pesante nonostante i banditi abbiano provato a dividersi. Il tir e il carico sono stati poi riconsegnati all'autotrasportatore.

 





Leggi anche:


Cerca in google