Truffata la sua vittima, cui non ha recapitato i prodotti messi in vendita online, si è divertito anche a schernirla, mostrando le foto di cosa si era comprato con i soldi a lui inviati. Protagonista della vicenda un 28enne casertano che - scoperto dai Carabinieri - ha restituito il corrispettivo alla stessa vittima del raggiro.

L'uomo, denunciato dai militari con l'accusa di concorso in truffa, aveva creato una pagina su Instagram per la vendita di borse da donna a prezzi concorrenziali: su questo canale, una 25enne reggiana aveva acquistato, due borse pagando 167 euro senza però mai ricevere la merce. Quando l'acquirente si è lamentata per il mancato arrivo della merce, il truffatore si è manifestato inviandole una foto di un paio di scarpe sostenendo di averle acquistate proprio con i suoi soldi. La 25enne si è rivolta, allora, ai Carabinieri di Boretto, nel Reggiano, che, dopo una serie di riscontri, sono risaliti al 28enne. Appreso di essere stato scoperto, l'uomo ha contattato l'acquirente rimborsandole l'intero importo.

 





Leggi anche:


Cerca in google