Un insegnante di 40 anni della provincia di Avellino è stato arrestato dai carabinieri del Comando provinciale per violenza sessuale e stalking nei confronti di una studentessa di 16 anni. L'uomo, che insegna in un istituto superiore della provincia, dall'ottobre dello scorso anno aveva cominciato a seguire la studentessa, che frequenta lo stesso istituto del docente, nel bus che la ragazza abitualmente prendeva per tornare a casa alla fine delle lezioni.

La giovane si era confidata con una insegnante. In particolare, la studentessa aveva riferito alla docente degli ammiccamenti e delle molestie che riceveva durante il viaggio. Della vicenda era stato messo al corrente il dirigente scolastico che a sua volta, dopo aver ammonito il docente, aveva informato i genitori della studentessa. Ma dopo alcuni mesi di tregua, l'insegnante - secondo la Procura di Avellino - ha ripreso ad infastidire la giovane in autobus. Su denuncia dei genitori, sono scattate le indagini dei carabinieri le cui risultanze hanno indotto la Procura di Avellino a chiedere e ottenere dal Gip del Tribunale irpino l'arresto, ai domiciliari, del docente. Le indagini continuano alla ricerca di altre eventuali molestie nei confronti di altre studentesse della stessa scuola.

 





Leggi anche:


Cerca in google