Si sono dati appuntamento ai bordi di un sentiero di campagna che costeggia la Napoli-Bari, nel territorio comunale di Sperone, per lanciare sassi contro i veicoli in transito. E ne hanno centrati un paio, per fortuna senza gravi conseguenze per i malcapitati conducenti che hanno provveduto ad allertare la Polstrada. Quattro minori, di età compresa fra i 14 e i 17 anni, tutti originari del paese del Mandamento, sono stati fermati ieri sera e denunciati per lesioni dalla Polstrada della sottosezione di Avellino ovest, diretta dal comandante Oreste Bruno, dopo un inseguimento avvenuto proprio lungo quel viottolo tra le distese di noccioleti scelto dal gruppetto di balordi per fare un micidiale tiro al bersaglio contro l’utenza autostradale. Era già accaduto lo scorso mese di settembre, sempre in quella zona.

 

 





Leggi anche:


Cerca in google