Grande successo dell'incontro-dibattito "Nun ve Scurdate d'è Criatur" su autismo, oncologia pediatrica e malattie rare tenutosi nella giornata di ieri presso la sala consiliare del Comune di Orta di Atella. Il tavolo di studio ha visto l'inizio dei lavori, moderati in modo ineccepibile dallo stimato avvocato Pasquale Ragozzino, con i saluti del Andrea Villano, che ha sottolineato tutto il proprio compiacimento per iniziative volte all'informazione e alla sensibilizzazione verso tematiche così delicate "Sono felicissimo che ad Orta di Atella vengano intraprese tutte le iniziative che possono migliorare la qualità della vita dei cittadini e del Paese" ha dichiarato il Sindaco Villano "ho subito accettato la proposta di conferire il patrocinio del nostro comune all'evento perché la nostra amministrazione è estremamente sensibile ai problemi che gravano le famiglie, specie quando a soffrire sono i cittadini, nei confronti dei quali avverto una maggiore responsabilità di doverli tutelare. Il Sindaco era accompagnato da tutta la sua squadra amministrativa e anche i consiglieri di opposizione hanno preso parte all'iniziativa, circostanza, questa, che non è sfuggita al moderatore dei lavori che ha sottolineato: “sono contento che anche i consiglieri di opposizione prendano parte ad un evento di grande interesse, dimostrando grande maturità e senso civico. Questi gesti sono la dimostrazione tangibile che tematiche di tale delicatezza non hanno colori e fazioni ma sono l'essenza stessa della politica, quella vera!" Nonostante il caldo la sala consiliare era gremita e tutti hanno partecipato con grande attenzione ed interesse al dibattito. Particolarmente toccanti sono state le due testimonianze. La prima è stata la testimonianza di una ragazza, già ammalata di cancro all'età di 15 anni, che ha raccontato la sua esperienza della malattia e il lungo calvario che l'ha portata alla guarigione dopo alcuni anni; la seconda di una mamma che tutti i giorni si trova ad assistere, con infinito amore, una magnifica bambina che soffre. I lavori sono terminati alle ore 21:00 con la soddisfazione dei partecipanti, degli organizzatori e degli ospiti. Speriamo che iniziative simili siano sempre più frequenti e ci sia sempre maggiore sensibilità verso problematiche simili. Informare correttamente è già un grosso passo verso la soluzione dei problemi.

Elio Marciano

 

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

leisure_300x250.gif