Domani, venerdì 4 ottobre, una giornata dedicata al futuro del territorio atellano nell'ambito del progetto "A piccoli passi", promosso dalla Diocesi d’Aversa, a cui aderiscono 22 scuole del primo ciclo. Durante la mattina il Parlamento Territoriale Studentesco incontrerà i sindaci dell’ex municipio Atella. La manifestazione continuerà poi nel pomeriggio con la marcia del creato a cui tutti i genitori insieme ai propri figli sono invitati. Il corteo, in difesa dell'ambiente e buoni stili di vita, partirà dal plesso Cinquegrana a Sant’Arpino alle ore 16:00 per arrivare sulla vasca Castellone dove i bambini pianteranno degli alberi. Sarà richiesta un’assunzione d’impegno seria alle autorità presenti nonché a tutta la comunità. Studenti, dirigenti, docenti, genitori, nonni: ognuno annuncerà cosa intende fare per collaborare con gli enti locali per il miglioramento delle condizioni del territorio. L’iniziativa segna la chiusura del “Tempo del Creato”, un momento per ritrovare la strada smarrita e testimoniare una comunione d’intenti in chiave educativa: lavorare insieme per un cambiamento di rotta. Saranno presenti, tra gli altri, il vescovo Spinillo e don Maurizio Patriciello, il prof. Giuseppe Limone, i medici per l’ambiente. La manifestazione è all’insegna della speranza e dei buoni propostiti, della voglia di riscatto, della collaborazione sociale e territoriale che si propagano soprattutto grazie alle comunità scolastiche.

Valentina Piermalese





Leggi anche: